Cinelli - La scatola nera della nostra vita

La visione redazionale dell'opera in ambiente "chitc and chic" e' stata studiata e formulata dall'editore Giovanni Bovecchi insieme all'artista Francesco Cinelli, al fine di evidenziare l'interconnessione opera/manichino/tessuto/pubblico.
La monografia e' stata presentata dal prof. Giorgio Di Genova e dal critico d'arte Nicola Micieli nella straordinaria cornice del Chiostro di Sant' Agostino in Pietrasanta maggio 2012.

Editore: Petrartedizioni
Anno: 2012
Dimensioni: 28x28cm, cortonato
Pagine: 116
Volume cartonato con sovracoperta

 

 

La Monografia di Francesco Cinelli a Pietrasanta

PIETRASANTA. La casa editrice Petrartedizioni presenta venerdi 11 maggio alle ore 21,00 nella sala SS. Annunziata del Chiostro di Sant’Agostino in Pietrasanta la monografia d’arte dell’artista toscano Francesco Cinelli dal titolo “Francesco Cinelli: la scatola nera della nostra vita”.

Il volume di circa 120 pagine è un vero e proprio table book dal design retrò, studiato per ambientare sulle pagine le particolari opere dell’artista rivestite di lurex. Francesco Cinelli durante la presentazione farà interagire con il pubblico i suoi performer viventi totalmente dipinti di nero i quali, tenendo tra le mani la pubblicazione, renderanno, nelle intenzioni dell’artista, la serata di presentazione particolarmente surreale e dinamica. Alla presentazione sarà presente il noto storico dell’arte Giorgio Di Genova assieme con il critico Nicola Micieli, quest’ultimo curatore del testo critico in monografia. Saranno presenti altresì, oltre all’artista, il direttore artistico Manrico Nicolai, il commissario della Camera di Commercio di Vibo Valentia e l’editore Giovanni Bovecchi. Prevista la partecipazione del Sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi.

Camaleonteart

Camaleonteart è un progetto interattivo di pittura e performance collocato all’interno della ricerca artistica di Francesco Cinelli, che vive e lavora a S.Maria a Monte (Pi)...
 

Leggi tutto...

Eventi

FRANCESCO CINELLI. L’ANIMA RITROVATA

FRANCESCO CINELLI. L’ANIMA RITROVATA

Le opere dell’artista toscano nel Lu.C.C.A. Lounge&Underground dal 3 dicembre 2016 al 5 febbraio 2017

Studiare e dipingere un corpo attraverso se stesso non in quanto corpo ma in quanto mente mi permette di esplorare mediante sinergie diverse, quali la pittura e lo spazio, soluzioni cromatiche e percettive determinanti per la mia ricerca artistica.

Mi interessa esplorare tutte quelle sensazioni ed emozioni che rappresentano le caratteristiche dell'essere umano, del proprio io in modo autentico, vero, in un modo del tutto normale: qualità necessarie, a mio avviso, per contrastare una società che ci vuole sempre più oggetto e meno soggetto della nostra vita.Logo cf nero