Premio Internazionale “Lìmen Arte 2010”: oltre la soglia dell’arte per una comune contemporaneità

 

L’abile mecenatismo della Camera di Commercio di Vibo Valentia,
promotrice di uno ricco sviluppo culturale, sociale ed economico

Il Commissario Michele Lico premia nella sezione artisti italiani: l'artista Francesco Cinelli

Il Premio Internazionale “Lìmen Arte”, conclusosi il 23 gennaio scorso, si è confermato per il secondo anno consecutivo un evento culturale di grande prestigio con un costante crescendo di consensi e adesioni che, in occasione del vernissage dell’11 dicembre 2010, ha avuto come ospite d’eccezione il critico d’arte Vittorio Sgarbi. Il premio, promosso dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia, guidata dal commissario Michele Lico, è stato celebrato ancora una volta nella splendida cornice di Palazzo Gagliardi, uno dei simboli più significativi del patrimonio storico-artistico della città, riportato agli antichi splendori del passato. Peculiarità del “Lìmen” è stata la promozione del territorio attraverso il messaggio attrattivo delle opere d’arte esposte in mostra, intese quale messaggio estetico coniugato anche all’aspetto didattico-pedagogico, così da fornire percorsi di lettura e decodificazione di un linguaggio che, spesso, può apparire incomprensibile o stravagante, come quello dell’arte contemporanea. Anche per il 2011 si sono decretati gli artisti vincitori, uno per ogni sezione tematica esposta. La Camera di Commercio di Vibo Valentia non è nuova a questa tipologia di manifestazioni, poiché già attiva nel campo dello sviluppo e della fruizione della cultura sotto diversi aspetti, tra i quali quello di ridare nuova veste al complesso monumentale del Valentianum, divenuto oggi nuova “casa dell’economia”, pensato e voluto per restituire alla cittadinanza vibonese un bene prezioso del patrimonio storico ed architettonico del territorio. Si tratta di un immobile-simbolo in cui storia, memoria, identità, riaffiorano nel linguaggio fluido della contemporaneità che torna ed essere fruibile, in cui si vuole coniugare l’attività di promozione del territorio e dello sviluppo locale con programmi di valorizzazione del patrimonio culturale e artistico. Altra importante tappa in questo cammino di culturalità è stata la pubblicazione dell’Enciclopedia dell’arte di Calabria. Ottocento e Novecento (Rubbettino, 2008, pp. 595, € 48,00), curata da Vincenzo Le Pera, voluta altresì dal contestuale incontro con Giorgo Di Genova, designato poi direttore artistico del premio “Lìmen Arte”. Pubblicazione che assurge a genesi dell’evento: infatti, dal testo è nata la rivista bimestrale Lìmen. Economia, Arte e Cultura promossa dalla stessa Camera di Commercio, da cui si è naturalmente evoluto il premio.

Leggi intero articolo

 

Camaleonteart

Camaleonteart è un progetto interattivo di pittura e performance collocato all’interno della ricerca artistica di Francesco Cinelli, che vive e lavora a S.Maria a Monte (Pi)...
 

Leggi tutto...

Eventi

FRANCESCO CINELLI. L’ANIMA RITROVATA

FRANCESCO CINELLI. L’ANIMA RITROVATA

Le opere dell’artista toscano nel Lu.C.C.A. Lounge&Underground dal 3 dicembre 2016 al 5 febbraio 2017

Studiare e dipingere un corpo attraverso se stesso non in quanto corpo ma in quanto mente mi permette di esplorare mediante sinergie diverse, quali la pittura e lo spazio, soluzioni cromatiche e percettive determinanti per la mia ricerca artistica.

Mi interessa esplorare tutte quelle sensazioni ed emozioni che rappresentano le caratteristiche dell'essere umano, del proprio io in modo autentico, vero, in un modo del tutto normale: qualità necessarie, a mio avviso, per contrastare una società che ci vuole sempre più oggetto e meno soggetto della nostra vita.Logo cf nero